user_mobilelogo

Il 3 dicembre le stelle del tennis e dello sport hanno celebrato “il X Torneo di Unindustria” al Foro Italico di Roma. Una serata ricca di emozioni con la leggenda del tennis italiano Adriano Panatta, considerato il più grande giocatore italiano dell'era Open e uno dei più grandi di sempre. Tantissimi i presenti, oltre 150 tra imprenditori e manager, che hanno celebrato l’unicità di questo importante evento. Atmosfera Sport, sponsor della manifestazione, attraverso i suoi rappresentanti: Stefano Andrea Capelli, il Prof. Daniele Masala, il Prof. Giuseppe La Torre, Maria Marotta, Paolo Tommasini, Raffaele Leonardo e Mara Santangelo, ha promosso il progetto di “Corporate Wellness”. Un’offerta congiunta di servizi nel settore della salute e del benessere, specificatamente rivolta alle aziende e ai loro dipendenti. Un progetto che rappresenta un’opportunità e una risorsa per tutte quelle realtà che desiderano migliorare il proprio Employer Brand, aumentando così la produttività attraverso la salute dei propri impiegati. Inoltre, presenti all’evento l’attore Gianmarco Tognazzi, i Vice Presidenti di Unindustria Angelo Camilli e Stefano Cenci, il direttore generale Maurizio Tarquini, oltre ai rappresentanti di spicco di aziende e multinazionali tra cui Luigi Abete Past President Confindustria, Aurelio Regina Vice Presidente Manifatture Sigaro Toscano, ed il ceo Federico Zuin di Mashfrog. 

Nella foto, da sinistra:
Stefano Capelli Responsabile Progetto Nuovi Business AlmavivA,
Prof. Giuseppe La Torre - Università La Sapienza di Roma,
Stefano Meloccaro, Maurizio Tarquini - Direttore Generale Unindustria,
Daniele Masala, Maria Marotta di Atmosfera Sport, Paolo Tommasini.

condividi

Submit to FacebookSubmit to Google Plus

Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza dei cookie.
Se continui senza modificare le impostazioni del tuo browser e clicchi su “Accetto” saranno attivati tutti i cookie specificati nell’ Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy.